Skip to content
Spettacolo Danza Musica Teatro

La saggezza multiculturale del proverbio

Lo spettacolo ha debuttato il 30 luglio 2020 nell’ambito della 72ᵃ edizione dell’Estate Teatrale Veronese.

Lo spettacolo parla di condivisione tra Danza e Distanza, di una gestualità priva di contatto tra i corpi in cui le persone, protagoniste della loro libertà creativa, riescono grazie all’immaginario ad instaurare e mantenere un legame fisico.

L’azione dei danzatori si ispira all’architettura del luogo in cui sono ospitati, si nutre inizialmente delle sue forme per poi confinare sul palcoscenico, in modo condiviso e separato al contempo, e si conclude nello spazio partecipato tra il pubblico: momenti di vita i cui i protagonisti sono paesaggio, specchio l’uno dell’altro, respiro con il vento, ritualità tribale, scherzo gioioso, costrizione esplosiva, rinascita e desiderio affettivo.

D SHARING nasce da una riflessione coreografica sul vissuto conseguente all’emergenza sanitaria che ci ha coinvolti a livello mondiale e dall’esperienza di Dance Well – Movement Research for Parkinson: una pratica inclusiva, ideata, attivata e promossa da CSC di Bassano del Grappa, che permette crescita e coesione sociale, dando spazio alla rinascita e al miglioramento personale in un contesto collettivo.

locandina PSE

con Manuela Padovani e Luca Ghedini

coreografia Marcella Galbusera

creazioni musicali dal vivo Stefano Benini

musiche di Stefano Benini e Massimo Rubulotta

disegno luci Nicolò Pozzerle